giovedì 7 maggio 2015

CROCETTA SMENTISCA L’ASSESSORE DISSOCIATO



L’Assessore al Lavoro Caruso è un altro improvvisato che la politica ci offre a gestire le sorti della Sicilia, dello sviluppo dell’isola e del lavoro di milioni di cittadini.
Le sue dichiarazioni da bar di infime periferie fatte da “uomo qualunque”, ci lasciano basiti: come può dal suo pulpito insultare lavoratori, come contrattisti (PIP) della pubblica amministrazione, forestali, operatori della formazione professionale, operatori dei centri per l’impiego, ecc…?
Se oggi la formazione professionale è allo sbando, se si sono dovute restituire le risorse allo Stato ed alla Comunità Europea la colpa è sua e del sistema politico-economico che rappresenta e che ce l’ha propinato come ennesima scelta risolutrice delle problematiche siciliane.
La politica siciliana, che lui rappresenta, avrebbe dovuto fare le riforme, non violare diritti e far funzionare un sistema formativo ed orientativo. Oggi quella stessa politica che versa in stato di confusione sotto l’effetto offuscante di droghe e di facili arricchimenti alle spalle dei lavoratori siciliani, dimentica di avere tutta la responsabilità in merito alle disfunzioni del settore.
Ecco la sua scelta amministrativa: “chiudere un settore e licenziare i suoi lavoratori”. Questo atteggiamento, che speriamo non si traduca in atti della P.A., è l’atteggiamento di incompetenza e di arrendevolezza, che non sa di buona gestione e capacità amministrativa. Questa sarebbe l’ennesima sconfitta del Governo regionale Crocetta, che si era impegnato al dialogo per risolvere la problematica del sistema della formazione professionale senza licenziare alcun operatore. Tuttavia mentre l’Assessore “marziano”, venuto in questo mondo per appropriarsi di “nuova linfa vitale”, fa dichiarazione di arrendevolezza e di dirottamento delle risorse finanziarie verso lidi “più proficui” (per chi e per cosa?); il Presidente della Regione siciliana manda segnali in controtendenza di distensione. Sarà un gioco delle parti, sarà frutto della doppiezza della politica, sarà un segnale di rabbonimento, sicuramente noi lavoratori non staremo a guardare ulteriormente ed agiremo da subito contro queste esternazioni frutto di incompetenza amministrativa, insensibilità istituzionale, stupidaggine tecnica.
Un messaggio vogliamo mandare a Crocetta ed al suo professore dissociato: non vorremmo che come i droni di Obama colpiscono l’intera popolazione, anche quella inerme, così le dichiarazioni di Caruso colpiscano l’intero Governo Regionale. 
Pertanto chiediamo l’intervento immediato del Presidente della Regione Rosario Crocetta per smentire, e quindi “licenziare” il suo Professore, o confermare lo smantellamento della Formazione Professionale in Sicilia cosicché si faccia chiarezza una volta e per tutte!!!!!. .

sabato 28 marzo 2015

30 Marzo 2015 SCIOPERO!

Unione Lavoratori Liberi, considerato l'atteggiamento del Governo Regionale, che con gli Assessori alla Formazione e al Lavoro in V commissione non ha saputo dare risposte chiare circa il futuro degli 8000 operatori del settore, considerato l'atteggiamento spocchioso, irridente e irriguardoso verso le problematiche poste e verso quindi i lavoratori, tenuto dall'Assessore Caruso e considerato l'appello all'unita' nella protesta del 30 marzo lanciato dal responsabile regionale della Cisl, comunica che aderira' alla giornata di sciopero e partecipera' alla manifestazione che si terra' a Palermo.

sabato 14 marzo 2015

SIT-IN ANTICIPATO ALLE ORE 13 DEL 16 MARZO

SI COMUNICA A TUTTI GLI OPERATORI DELLA FORMAZIONE PROFESSIONALE SICILIANA CHELINCONTRO COL PRESIDENTE DELLA REGIONE E' ANTICIPATO ALLE ORE 13.30 E QUINDI IL SIT-IN IN PIAZZA INDIPENDENZA PREVISTO PER LE ORE 16 E' ANTICIPATO PER LO STESSO GIORNO ALLE ORE 13

martedì 3 marzo 2015

conferma manifestazione di interesse percorsi IeFP primi anni A.S. 2014/2015


ERRATA CORRIGE - DDS 678 del 13 febbraio 2015 - Albo Regionale

Di seguito alla pubblicazione dell'atto integrativo, si riportano di seguito i nominativi dei soggetti da inserire nell'allegato "A" degli inclusi , ed i nominativi da inserire nell'allegato "B" esclusi , quale errata corrige, del " Decreto di aggiornamento dell'Albo Regionale del personale docente e non docente dei corsi di formazione assunto a tempo indeterminato entro il 31 dicembre 2008", già trasmesso con nota prot. n. 13525 del 27/02/2015 per la pubblicazione nella G.U.R.S.
Allegato "A" inclusi :
1. CANDILORO ALDO EZIO NATO A BIVONA IL 20/01/1970 - C.F. CNDLDZ70A20A896C;
2. CANGELOSI GIOVANNI NATO A PALERMO IL 26/08/1961 - C.F.CNGGNN61M26G273S;
3. PETRUSO LUCA NATO A PALERMO IL 11/12/1988 - C.F. PTRLCU88T11G273D;
4. PEREIRA ROCHA DILZA VALERIA NATA IL 15/01/1956 - C.F. PRR DZV56A55Z602C;
5. CASTRONOVO CALOGERO NATO IL 20/05/1972 - C.F. CSTCGR72E20D514Y;
6. SURDO ANTONINO NATO IL 21/06/1970 - C.F. SRDNNN70H21D423J;
7. GULLE' SALVATORE ALESSANDRO NATO IL 27/01/1977 - C.F. GLLSVT77A27B428W;
8. MAZZOLA GIUSEPPE NATO IL 15/06/1970 - C.F. MZZGPP70H15G273H ;
9. LA SPINA GIUSEPPE NATO IL 22/04/1965 - C.F. LSPGPP66D22G371Z
10. LIGOTTI GIUSI MARIA SOCCORSO NATA IL 31/08/1979 - C.F. LGTGMR79M71A176I

Allegato "B" esclusi:

1. CARDINALE M. ANTONIETTA NATA IL 05/08/1967 - C.F. CRDMNT67M45D423C

Allegato A - Inclusi (nuova finestra)

Allegato B - Esclusi (nuova finestra)

venerdì 20 febbraio 2015

Incontro col Presidente della Regione fissato per il 9 Marzo alle ore 17.00

Dopo numerosi contatti telefonici intercorsi con la vicepresidente Lo Bello e l'ufficio di segreteria del Presidente Crocetta oggi, finalmente, sono riusciti a fissare una data certa per l'incontro fortemente voluto dai lavoratori della F.P. Considerati i numerosi ed improrogabili “impegni” del Governatore per le prossime due settimane la scelta della data è caduta su Lunedì 9 Marzo alle ore 17.00 a Palazzo d'Orleans. Ovviamente non possiamo ritenerci ne soddisfatti ne entusiasti di questo allungamento dei tempi ma se gli "impegni" del Presidente non consentono una data più ravvicinata ce ne facciamo una ragione! Non vorremmo però che dietro questi "impegni" improrogabili ci sia la volontà di temporeggiare o che ci siano semplicemente le solite passerelle televisive conditi da proclami ormai vecchi e stantii a cui non crede più nessuno o i soliti incontri infarciti di foto giusto per buttare fumo negli occhi ai siciliani ormai alla fame! Il popolo della Formazione Professionale ha bisogno di chiarezza sul proprio futuro e questa chiarezza sulle posizioni del Governo la può fare solo il Presidente che rimane, al momento, l’interlocutore. Sia chiaro che questa è l’ultima opportunità di dialogo che la categoria offre al Presidente, se dovesse boicottare l’incontro o le sue risposte non dovessero trovare piena soddisfazione, la reazione da parte dei lavoratori di sicuro non si farà attendere. Contestualmente lanciamo l’appello a tutte le forze politiche, di maggioranza e di opposizione, affinché reagiscano e prendano posizione netta nei confronti di una categoria ormai stremata dalla "macelleria sociale", locuzione coniata dal Governatore e indicata come la peste da evitare ma che, per mano sua e di questo governo, inesorabilmente si è abbattuta contro i lavoratori. Aspettiamo dunque il 9 Marzo per avere contezza sul nostro futuro lavorativo e poi trarremo le dovute conclusioni non escludendo, fin da adesso, ulteriori forme di lotta più aspre!
unione lavoratori liberi

lavoratori liberi ex sportelli multifunzionali

Snalv

venerdì 13 febbraio 2015

Incontro col Presidente Crocetta rinviato

Si comunica a tutti gli operatori della F.P. che la Vicepresidente Mariella Lo Bello ci ha informati di sopraggiunti impegni istituzionali a Roma del Governatore della Sicilia Rosario Crocetta e quindi il previsto incontro di Lunedi 16 Febbraio alle ore 17.00 e' rinviato a data da destinarsi. La stessa si e' assunta l'impegno di informarci tempestivamente, presumibilmente martedi o mercoledi, della nuova data per l'incontro di cui sopra.
Comunicazione sara' data alla Digos per la sospensione sel sit-in organizzato per il 16 c.m.

unione lavoratori liberi
Alessandro Lazzano

D.D.S. 678 DEL 13 febbraio 2015 integrazione albo formatori

Atto integrativo,approvativo degli ulteriori inserimenti ai sensi dell'art. 12 del DDG n. 4228 del 1 agosto 2014 " Decreto di aggiornamento dell'Albo Regionale del personale docente e non docente dei corsi di formazione assunto a tempo indeterminato entro il 31 dicembre 2008"

D.D.S. 678 DEL 13 febbraio 2015 (nuova finestra)

Allegato A inclusi (nuova finestra)

Allegato B esclusi (nuova finestra)